Università degli Studi di Siena
Ufficio Stampa
Comunicati stampa

23/03/2021
SIENA - “Extrema ratio” un anno dopo, all’Università di Siena il quinto ciclo di dialoghi e lezioni serali
Sabato 27 marzo l’Ateneo ricorderà il poeta Mario Benedetti a un anno dalla sua scomparsa

Torna “Extrema ratio”, il ciclo di dialoghi e lezioni serali a distanza organizzato dal Dipartimento di Filologia e Critica delle letterature antiche e moderne dell’Università di Siena. L’iniziativa, avviata un anno fa durante i primi giorni di confinamento, ha visto la partecipazione di alcuni tra i più importanti scrittori e intellettuali del nostro tempo, riuscendo a creare una comunità che ha partecipato ai dibattiti ragionando insieme su letteratura e realtà.

Tra gli incontri da non perdere di questa quinta serie c'è quello per ricordare il poeta Mario Benedetti, morto per Covid un anno fa.

Si comincia domani, mercoledì 24 marzo, con l'appuntamento curato dal Circolo Filologico linguistico padovano: alle ore 17,30 Elisabetta Mengaldo, germanista dell’Università di Padova, terrà un intervento dal titolo “Inventio tra retorica, scienza e poetica”, con uno sguardo a Georg Christoph Lichtenberg.

L'incontro dedicato a Mario Benedetti, uno dei maggiori poeti del nostro tempo, si svolgerà sabato 27 marzo, sempre alle 17,30. Alcuni critici e poeti giovani - Maria Borio, Francesco Brancati, Simone Burratti, Claudia Crocco, Tommaso Di Dio e Riccardo Socci - commenteranno sei testi di Benedetti e parleranno del significato attuale della sua opera.

“Extrema Ratio” proseguirà l'8 aprile alle ore 21 con lo scrittore Giorgio Vasta, mentre sarà dedicata a Dante la serata conclusiva del ciclo che si svolgerà il 15 aprile insieme agli studiosi Justin Steinberg, Pietro Cataldi, Antonio Montefusco, Natascia Tonelli e Maria Rita Digilio.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione si consultare la sezione eventi del sito del Dipartimento, www.dfclam.unisi.it.



Ufficio Stampa
uffstampa@unisi.it
Tel.: 0577 235332 - 31 - 33
Pagine web