Università degli Studi di Siena
Ufficio Stampa
Comunicati stampa

16/07/2020
SIENA - "SUMMER SCIENCE TOUR”
Appuntamento con la scienza alla “Capannina”
Tra luglio e agosto un ciclo di eventi divulgativi dedicato al mare, organizzato dall'Università di Siena in collaborazione con la discoteca di Castiglione della Pescaia

Appuntamento con la scienza in uno dei luoghi di divertimento più amati dai giovani: la discoteca. E' questo “Summer Science Tour”, un ciclo di eventi divulgativi dedicati all'affascinante mondo del mare, organizzato nei mesi di luglio e agosto dall'Università di Siena in collaborazione con la "Capannina”, storico locale di Castiglione della Pescaia.

L'iniziativa è stata presentata oggi in rettorato da Sonia Carmignani, prorettore vicario dell'Ateneo, Susanna Lorenzini, assessore del Comune di Castiglione, che ha dato il patrocinio all'evento, e dai docenti Fabio Berti e Letizia Marsili, alla presenza del titolare della discoteca Antonio Degortes.

“L'obiettivo”, dice il rettore dell'Ateneo Francesco Frati, “è quello di raccontare la ricerca ai giovani e a tutti i cittadini per sollecitare l'interesse verso argomenti scientifici in modo informale, divulgativo in un contesto non accademico. Contemporaneamente attraverso questi incontri vogliamo far conoscere agli studenti, che nel periodo estivo sono alle prese con la scelta del percorso di laurea, cosa facciamo nei nostri laboratori e nei nostri corsi di studio”.

“Quest'anno la Capannina festeggia i suoi cinquant'anni – commenta Antonio Degortes - e per noi è un grande onore ospitare questi appuntamenti su temi di particolare interesse per i giovani e non solo, ai quali interverranno i docenti dell'Università di Siena. E il filo conduttore degli incontri non poteva che essere il mare, che dalla collina dove si trova il nostro locale si può ammirare in tutta la sua straordinaria bellezza”.

Quattro gli appuntamenti in calendario, sempre di venerdì dalle ore 22,30 e fino a mezzanotte, nei quali verranno presentati alcuni progetti di ricerca di interesse pubblico. Al primo incontro, il 24 luglio, dal titolo “Facciamo luce in mare. Curare il mare con l'ecologia e la sostenibilità”, interverrà lo stesso rettore dell'Ateneo Francesco Frati, insieme alla professoressa Letizia Marsili, per parlare della biodiversità della costa toscana, della necessità di averne cura e dell'importanza dell’educazione alla sostenibilità per salvaguardare l’ambiente.

Il 31 luglio si parlerà invece di immigrazione, nell'appuntamento “Attraversare il mare. Migrazioni tra politica, stereotipi, culture e società” con i docenti Fabio Berti e Luca Verzichelli, che analizzeranno le dinamiche dei flussi migratori, come questi influiscano sugli equilibri sociali e politici dei paesi europei.

Il 7 agosto sarà la volta dei docenti Domenico Prattichizzo e Simone Rossi, che parleranno di “Robotica per navigare. Robotica indossabile, comunicazione tattile e neuroscienze per la qualità della vita”, presentando tre casi che dimostrano come la robotica indossabile e la realtà aumentata possono migliorare la vita di soggetti colpiti da ictus, da Parkinson o da acufeni, oltre ad altri casi in cui la robotica si rende necessaria per il miglioramento della qualità della vita di tutti.

“Summer Science Tour” si concluderà venerdì 28 agosto con un intervento del professor Marco Valenti sull'archeologia innovativa, dal titolo “Fronte mare. L'archeologia per conoscere e valorizzare i territori”, nel quale descriverà i casi dello scavo di Campiglia Marittima e dell’Archeodromo di Poggibonsi.



Ufficio Stampa
uffstampa@unisi.it
Tel.: 0577 235332 - 31 - 33
Pagine web