Università degli Studi di Siena
Ufficio Stampa
Comunicati stampa

 


22/09/2014
SIENA - Tecnologie a servizio del benessere della terza età
L’Università di Siena ha vinto un importante finanziamento dell’Unione Europea
nell’ambito del programma per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020

L’Università di Siena, con il professor Domenico Prattichizzo e il suo gruppo di ricerca, ha vinto un importante finanziamento dell’Unione Europea nell’ambito del programma per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020.
Il progetto “ACANTO” è un servizio innovativo per il benessere delle persone anziane: si tratta di un sistema robotico integrato che serve a stimolare gli anziani a svolgere attività fisica, attraverso dispositivi tecnologici anche indossabili, che monitoreranno il benessere fisico e mentale degli utenti. Le persone saranno poi inserite in un “CyberPhysical Social Network” in grado di suggerire loro le attività più adatte, e creando una comunità in cui gli utenti interagiscono anche con i loro parenti e con gli operatori sanitari.
Il progetto complessivo, di 4milioni e 300mila euro circa, è coordinato dall’Università di Trento, e vede coinvolti tra i centri di ricerca l'Università di Siena, la University of Northumbria at Newcastle, INRIA di Renne, FORTH di Heraklion, la struttura pubblica spagnola Servicio Madrileno de Salud, e le aziende Siemens Aktiengesellschaft Oesterreich, Atos Spain e Telecom Italia SpA.
Il gruppo di ricerca del dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e scienze matematiche dell'Università di Siena sarà principalmente coinvolto nello sviluppo dei dispostivi robotici indossabili, nella costruzione di mappe e nello sviluppo del CyberPhysical Social Network.

Ufficio Stampa
uffstampa@unisi.it
Tel.: 0577 235332 - 31 - 33
Pagine web